My Blog

Vitovent di Viessmann per il trattamento dell’aria

by Enerbroker on maggio 15, 2018 No comments

Gli innovativi sistemi termici consentono di riscaldare e raffrescare gli ambienti, a seconda della stagione, a costi contenuti e contemporaneamente ad un alto livello di efficienza energetica. Oltre al raggiungimento della giusta temperatura, bisogna sempre assicurarsi che, in ambienti domestici o aziendali, l’aria sia salubre e pulita, anche per prevenire il rischio di stagnazioni responsabili di umidità e muffe. In che modo?

La risposta potrebbe apparire scontata, poiché parliamo di una pratica molto semplice la cui importanza è spesso trascurata, ossia quella del ricambio dell’aria, il più delle volte attuato nelle ore mattutine con l’apertura di più finestre a diversa esposizione per realizzare un flusso di rinnovo dell’aria nell’ambiente.

Ma attenzione: sia nel periodo invernale che durante quello estivo, un eccessivo ricambio d’aria potrebbe penalizzare le temperature raggiunte negli interni, causando di conseguenza notevoli perdite di energia.

Vi proponiamo la soluzione: un sistema in grado di realizzare il ricambio d’aria in modo confortevole e ad alti livelli di efficienza energetica, attraverso un meccanismo di recupero dell’energia associata all’aria estratta dall’ambiente utilizzando speciali sistemi di scambio termico. Il prodotto scelto è Vitovent, serie di sistemi di ventilazione di Viessmann.

Il prodotto scelto

Vitovent di Viessmann, serie di sistemi di ventilazione per il trattamento dell’aria, soddisfa sia le esigenze di unità abitative limitate con i modelli Vitovent 100-D e Vitovent 200-D, che le esigenze più impegnative grazie a Vitovent serie 200-C e 300-C.

Qui di seguito, descriviamo le principali specifiche tecniche e i vantaggi dei diversi modelli.

Vitovent 100-D

E’ un sistema decentralizzato di ventilazione a flusso singolo alternato con portata fino a 46 m3/h.

Si distingue per il funzionamento estremamente silenzioso e l’installazione poco invasiva, in virtù delle dimensioni compatte.

La sua elevata efficienza consente un recupero energetico che può raggiungere il 91%. Il ricambio avviene mediante il sincronismo di due unità e il tutto è controllabile mediante Touch-Display.

Consente il ricambio d’aria con finestre chiuse, aumentando di conseguenza anche il comfort sonoro da rumori esterni, con un’efficienza molto elevata.

Vitovent 200-D

E’ un sistema di ventilazione decentralizzato per riqualificazioni energetiche e nuove costruzioni.

E’ il dispositivo con recupero di calore per locali singoli ed è predisposto per il funzionamento automatico in abbinamento al sensore di qualità dell’aria ambiente.

La sua potenzialità esprime una portata massima di 55 m3/h ideale per ambienti fino a 25 mq, con una efficienza di recupero termico prossima al 90% garantendo elevate prestazioni anche con temperature esterne fortemente differenti da quelle ambiente (da -20°C a + 40 °C).

Il prodotto è in continuo esercizio e la sua modulazione è funzione del livello di salubrità dell’aria ambiente ed è di semplice montaggio con assenza di canalizzazioni.

Vitovent centralizzati serie 200 e 300

Per le applicazioni più impegnative che richiedono portate aria dai 150 m3/h ai 400 m3/h e per abitazioni dai 90 mq ai 370 metri quadri,  la proposta passa alle unità centralizzate che consentono di effettuare il rinnovo d’aria tramite una serie di canalizzazioni che, dall’unità centrale, raggiungono gli ambienti. Questo passaggio è monitorabile mediante pannello di controllo con display, o sistema di controllo della pompa di calore Viessmann.

L’efficienza di recupero termico dei Vitovent centralizzati supera il 90% raggiungendo il 95% per il modello Vitovent 200-C.

EnerbrokerVitovent di Viessmann per il trattamento dell’aria

Related Posts

Take a look at these posts